Alla scoperta del Head ed Hand tracking! Il mouse è obsoleto!

Grazie a geekissimo sono venuto a conoscenza di un argomento che mi era totalmente sconosciuto, sto parlando del Head tracking e del Hand tracking. Letteralmente potremo tradurli come tracciatura della testa e tracciatura della mano. Tramite appositi software ed una webcam potremo utilizzare rispettivamente la nostra testa o le nostre mani come mouse.

Vi avviso, non aspettatevi grandi risultati alla Minority Report ed inoltre armatevi di pazienza perchè familiarizzare con questi software non è affatto facile. Per iniziare possiamo scaricare headpointer, software svilupato dalla IBM (è necessaria la registrazione gratuita al sito per effettuare il download). Tramite questo programma potremo controllare il puntatore con semplici movimenti del capo.

Sarà possibile effettuare: un doppio click, un click con il tasto destro del mouse, un semplice click e addirittura il drag and drop, tutto questo senza sfiorare neanche il mouse. Personalmente dopo 10 minuti di test ho acquisito una certa dimestichezza con il programma, sicuramente con un oretta, si possono iniziare a vedere i primi risultati.

Un altro software interessante è senza dubbio Headmouse, molto simile al primo del IBM. Per questo genere di cose è possibile utilizzare anche il wiimote della console Wii, in questo sito potete trovare qualche esempio a riguardo. Per qanto riguarda l’Hand tracking un buon software per iniziare è Handvu, che purtroppo a causa di problemi con il pc non ho potuto testare, ma qui di seguito potete trovare un video d’esempio:

Via | Geekissimo

Mediaset (e non solo) chiede i danni a YouTube

Anche Mediaset, come altri operatori televisivi mondiali nei loro paesi, ha depositato presso il tribunale di Roma una citazione contro Youtube per “diffusione illecita e sfruttamento commerciale di file audiovisivi di proprietà del gruppo”.

mediasetit.jpgVSyoutubeee.jpg

Mediaset chiede il risarcimento record di 500 milioni di euro, per compensare la messa in rete di 4643 filmati (325 ore) visibili al giorno 10 giugno 2008 e l’ovvia rimozione degli stessi.

Il risarcimento sarebbe dovuto per “mancati introiti derivanti dalla pubblicità”; secondo il gruppo Mediaset sarebbero state “perse” 315.000 giorni di visione dei propri programmi, causando un danno economico non irrilevante.

Tralasciando per un attimo cifre e dati e concentrandoci sulle implicazioni legali possiamo affermare come Mediaset abbia sicuramente il diritto di chiedere a Youtube (e quindi Google) di rimuovere i propri contenuti e di ottenere un risarcimento. Sarà poi il tribunale a decidere l’entità effettiva dello stesso, in un procedimento che, molto probabilmente, andrà per le lunghe.

Fonte: PcProfessionale.it

Technorati Tags: ,

Creare un tavolo MultiTouch…il video

In aggiunta al post su come creare un tavolo multi touch con una webcam, vi aggiungo questo video che ho appena trovato:

Technorati Tags: ,,

MacBook Touch, il video

Come avevo accennato ieri riguardo all’Apple Tablet o meglio MacBook Touch, vi mostro oggi questo video-spot che riassume tutto ciò che ormai sappiamo di casa Apple: e cioè che è la migliore.

Matrix Xp

Si è fatto “tardi” e concludo la giornata con questo video con finale a sorpresa: gustatevelo, ridete e….notte notte!!!

Technorati Tags: ,,,

Google: come vengono realizzati i logi

Avete presente i loghi di Google modificati, ad esempio quelli di natale, e carnevale? Beh, dietro queste opere c’è Dennis Hwang e con questo video ci mostra come fà a realizzarli:

Fonte: Luca Mercatanti

Technorati Tags: ,,

Vodafone e TIM pubblicizzano l’iPhone 3G

Che Vodafone e Tim abbiano bisogno di guadagnarci tanto, ma tanto tanto sul business-iPhone si era capito dai prezzi salati che applicano sullo stesso, ma si vede che non gli bastano dato che ora pubblicizzano anche per tv l’iPhone con uno spot identico.

Questo è il video promozionale di Vodafone:

e questo è quello di Tim…vedete differenze?

Aggiornamento:

in quanto questo post l’ho scritto a tarda notte e non nel pieno delle mie facoltà, non mi sono informato bene, mi spiego: grazie a The Apple Lounge ho scoperto anche questo video che è molto simpatico (ascoltatelo bene!) –>

e quest’altro (il secondo della finestra) che per ovvi motivi non è andato in onda…