Hosting: carica i tuoi file e condividili!

Quello che vi presento oggi è un sito particolare che offre uno spazio per l’hosting dei vostri file. Dico particolare non perchè abbia interfaccia diversa o che altro, ma solo perchè a differenza delle poche centinaia di Mega che altri siti offrono, Oosah offre ben 1 TeraByte di spazio per i vostri documenti, video, foto e perfino podcast (per il quale vi viene pure offerto un indirizzo feed ed un codice html per aggiungere le musiche nel vostro sito).

Oosah si presenta con un interfaccia pulita e colorata semplicissima da usare; solo ad una cosa state attenti: nella mascherina di upload accertatevi di spuntare la casella “Make uploaded files public” se non volete che i vostri backup o documenti segreti vengano mostrati al mondo!

Oosah è disponibile in molte lingue tra cui l’italiano ed è disponibile anche per iPhone al sito m.oosah.com (il cui motto è “UN TERABYTE NEL PALMO DELLA VOSTRA MANO!”…semplice ma efficace XD).

Dimenticavo: Oosah è gratis!!!

Invece se 1TB per voi è troppo potete sempre rivolgervi a filesavr che vi permette comunque di caricare file da 10GB.

Annunci

Assurdità: iPhone aperto a tutti, anche se protetto da password

l telefonino touch-screen di Apple contiene un grosso (ma davvero grosso) problema di sicurezza: chiunque può accedere alle funzionalità del telefono, anche se protetto da password. Semplicemente con una sequenza di tasti.image
L’iPhone ha raggiunto livelli da record su tutti i fronti: non parlo solo del numero di vendite, ma anche delle proteste inviate direttamente alla casa madre. Troppi problemi, troppe limitazioni e troppe vulnerabilità.

Il problema è rappresentato da una combinazione di pulsanti che, anche se l’iPhone è teoricamente sotto la protezione di una password di accesso, permette di accedere al dispositivo entrando in possesso di qualsivoglia informazione: contatti, SMS, dettagli di navigazione, eccetera.
La procedura da seguire è estremamente semplice:
* Slide su "unlock"
* Tap per avviare le chiamate di emergenza

* Doppio tap sul pulsante home
In sostanza la procedura di blocco del telefono è completamente inefficace e può essere clamorosamente aggirata. È a questo punto presumibile un sollecito intervento riparatore da parte di Apple in sostituzione del firmware 2.0.2 (e antecedenti, parimenti vulnerabili) da breve rilasciato.

Via| MetHack

Con 85 metri vince i Campionati mondiali di lancio del cellulare

Lanciare telefonini il più lontano possibile per liberarsi dalle frustrazioni. Non solo un gesto liberatorio ma un vero e proprio sport. Così almeno viene inteso in Estonia, dove anche quest’anno si è tenuta l’annuale competizione di lancio del telefonino che dura un intero fine settimana e attira turisti da ogni parte del mondo.

La simpatica gara è aperta a tutti, adulti e bambini e per la nona edizione 2008 il risultato migliore è stato quello dell’estone Timmo Lilium che ha lanciato il cellulare a 85 metri, ben lontano però dal record del mondo di 94,47 metri stabilito dal finlandese Mikko Lampi.
"Mi sono allenato molto per questa gara – ha detto Lilium – tutti i giorni alle cinque in punto, nello stadio della mia città mi esercito nel lancio del telefonino".
Per le donne, il record dell’anno è dell’estone Valeria Kadorova, che ha lanciato il telefonino a 41 metri.
La Finlandia, terra di Nokia, è invece risultata prima nella categoria Junior grazie al lancio di 55 metri del dodicenne Riku Kankkunen. Un vero e proprio sport che ha la capacità di far sentire meglio chi lo pratica. "Abbiamo organizzato questa gara perché vogliamo liberare le persone dalle frustrazioni dei cellulari – ha detto Christine Lund, organizzatrice del torneo -. Li amiamo e li odiamo e a volte non vogliamo essere sempre reperibili, gettarli via è una sorta di liberazione".
Il peso dei cellulari ammessi alla gara varia dai 220 ai 400 grammi. Alla fine delle gare, gli organizzatori pensano anche a riciclare i telefonini "perché il loro smaltimento è un problema" ha concluso Christine Lund.

Via | methack

300+ Software Freeware e Open Source catalogati in base a specifici usi

Questa è una lista di oltre 300 programmi gratuiti (licenza Open Source o freeware)  che gratisinlinea ha pubblicato tempo fà e che ora ho scoperto grazie a geekissimo.

Mi sono permesso di sintetizzarla con i principali software per categoria, comunque la lista completa la trovate qui.

Software gratis per:

…proteggere il computer:

  • analizzare/controllare sicurezza di una rete: Nmap/Network Mapper
  • backup di file e directory: Replicator
  • antiadware : Ad-Aware Personal
  • antivirus: AntiVir
  • antitrojan: Ewido
  • firewall: ZoneAlarm
  • criptare file o interi hard disk: TrueCrypt
  • sincronizzare backup: SyncBackSE

    …musica:

  • audio ac3 5.1 sul computer: AC3 Filter
  • ascoltare file musicali: VLC media player
  • cerca/mostra testi mentre si ascolta il brano: EvilLyrics
  • clonare CD: CloneCD
  • convertire ac3 in wav/mp3: HeadAC3he
  • convertire mp3 in wav e viceversa: iTunes
  • dj con gli mp3: Mixxx
  • firmware open source per ipod: Rockbox
  • editare tag degli mp3: Mp3tag
  • gestione iPod: iTunes o YamiPod
  • karaoke: Ultrastar
  • masterizzare CD: CDBurnerXP Pro media center per Pc: Mediaportal
  • midi sequencer: Jazzware
  • miscelare/tagliare file musicali: Audacity
  • miscelare file musicali: Mixere
  • organizzare una collezione di mp3: Media Manager
  • registrare musica da flussi streaming: Stationripper
  • regolare il volume degli mp3: Mp3Gain
  • rippare (estrarre) musica da un CD: Audiograbber oEAC
  • sfumare e tagliare file mp3: mpTrim
  • tagliare file mp3: mp3DirectCut
  • tagliare file wav: Wave Splitter

    … Ufficio – Finanza:

  • catturare l’immagine sullo schermo: ScreenCopy
  • convertire .doc (word) in pdf: PDF Tools
  • convertire pdf in html: pdftohtml
  • creare file PDF: PDF Creator
  • creare/editare file html in wysiwyg: Nvu
  • creare/editare file hex (esadecimale): XVI32
  • creare/editare file php: PHP Designer 2005
  • creare un database : DBDesigner
  • calendario delle attività: Mozilla Calendar per Firefox
  • calendario delle attività online e condivisibile: Google Calendar
  • desktop publishing: Scribus
  • dizionario – traduzioni: jDictionary
  • editare fogli di stile css: TopStyle Pro
  • editare testo: Notepad2
  • gestire risparmi: Money Manager
  • gestire contabilità familiare: Pearbudget
  • lavorare su file in collaborazione: MoonEdit
  • organizzare agenda, contatti, da fare: EssentialPIM Free
  • sostituire Microsoft Word: AbiWord
  • sostituire Microsoft Office: Open Office
  • sostituire il Blocco Note: Notepad++
  • spedire fax: Fax Machine

    …comunicare:

  • antispam per outlook: Internet Junkbuster o SpamBayes
  • chattare su IRC: ChatZilla o SeaMonkey
  • leggere e inviare email: Thunderbird
  • software unico multichat: Trillian
  • telefonia gratis per il network Jabber: Jabbin
  • telefonia gratis su internet: Google Talk o Skype
  • software unico per skype e google-talk: Festoon Unity
  • usare un software alternativo per MSN Messenger: aMSN o Mercury Messenger
  • usare un software alternativo per AOL: TerraIM
  • video conferenza: SightSpeed

    E TANTE ALTRE CATEGORIE QUI

  •  

  • L’iPhone? E’ proprio un telefono d’oro

    iphone3g-1.jpg

    I ricchi russi o i petrolieri mediorientali hanno ora un nuovo gadget a loro disposizione: il bellissimo e funzionale iPhone 3G ma con un particolare che lo distingue dalla versione classica, ossia una scocca in oro zecchino a 24 carati. Badate bene, scocca non rivestita in oro, ma d’oro pieno. Che ben si accoppia con i bagni con rubinetteria d’oro dei ricchi sceicchi. Ne riporta la notizia il sito di Computer Choppers.
    In realtà quell’oggetto dovrebbe essere regalato a chi, negli Usa, fa l’estensione del contratto per poter usare l’iPhone in roaming anche all’estero. AT&T ha infatto reso note le tariffe per il roaming: 120 dollari al mese per 100 Mbyte scaricabili in 63 Paesi del mondo e 200 dollari per 200 Mbyte. E pensare che a me i 200 Mbyte in un mese non bastano neppure per scaricare tutta la posta… Attenzione, però, questo “leggero” pagamento va a sommarsi a quello che già si devolve ad AT&T per il contratto per la navigazione nazionale.

    Queste sì che  sono tariffe da nababbi. Pensate, con  2.400 dollari all’anno si potrà “godere” di circa 1 Gbyte di traffico in roaming. Insomma, viste le tariffe AT&T dovrebbe impegnarsi a regalare la versione con scocca in oro dell’iPhone a chi aderisce all’iniziativa. Tanto per distinguerli da noi poveri plebei.

    Via | Pc Professionale

    Altri accordi Microsoft-Novell

    MicrosoftMicrosoft ha intenzione di acquistare per 100mln di dollari alcuni certificati di SUSE Linux, che saranno rivenduti alle aziende che desiderano affiancare a Windows il sistema operativo open source.
    Si tratta di un rafforzamento del precedente storico accordo: questa volta però, le aziende potranno consolidare il proprio parco di server Linux, trarre maggiori vantaggi dalla virtualizzazione e migliorare l’interoperabilità tra le piattaforme Linux e Windows.
    In particolare, i certificati garantiscono alle aziende che li acquisteranno di non subire ritorsioni legali nel caso in cui Microsoft decida di reclamare, dinnanzi ad un tribunale, la paternità di tecnologie o porzioni di codice relative a Linux, come già avvenuto in passato. E questa motivazione ha convinto già molti partner di Microsoft: BMW, Renault, Credit Suisse, Deutsche Bank, Fuji Xerox, HSBC, LG, NEC, Nortel Networks, Samsung, Seiko Epson, Siemens e Wal-Mart.
    Novell ha sempre accettato di collaborare con BigM e BigM ha tratto le sue conclusioni: cosciente di non essere in grado di sorpassare il pinguino, lo ha attirato a sè.

    Via | methack

    Mozilla Firefox, altro che Internet Explorer!

    image

    Come sbarazzarsi di Internet Explorer: si perchè siete ancora in tempo di pentirvi per il vostro utilizzo di Explorer! Aprofittatene ora e scaricate Mozilla Firefox che con al sua sicurezza, velocità e personalizzazione (temi, add-on, e tanto altro qui) vi conquisterà subito!

    Se la tentazione a tornare a Internet Explorer è troppo forte. rimediate estirpandolo dal vostro pc! Usate IERadicator, un utility “diserbante” per quell’erbaccia di Explorer.